serim.run

Orna trail 2019

Sulla linea Cadorna

imbattibili Simukeka e Kiyaka

Il podio maschile di società è

tutto bergamasco

Nel giorno delle elezioni Europee a Ornavasso provincia Verbano Cusio Ossola, Rwanda e Kenia, fanno spettacolo sui sentieri della linea di difesa del generale Cadorna. Sono stati proprio gli atleti africani del team Serim by Biofreeze Zenithal Racer e Mizuno a prendere a cannonate i 20 km del tracciato della gara principale per un dislivello complessivo di 2.200 metri. 421 gli atleti presenti a questa sesta edizione dell’Orna trail, i top organizzatori capitanati da Stefano Trisconi per economizzare la fruizione dei servizi pre e post hanno prima rivisto la location ubicando tutto presso gli impianti sportivi di Ornavasso e poi hanno riprogrammato le distanze per rendere fruibile a tutti le distanze dei due trail. Nel trail 20k maschile Simukeka Jean Baptiste Rwanda e Kiyaka Dennis Bosire Kenia hanno prima studiato gli avversari e poi dopo l’attacco nell’ultima discesa di Rolando Piana team Recastello Radici group hanno accesso la miccia del loro potenziale atletico e hanno preso il largo, Simukeka e Kiyaka hanno impreziosito la bacheca del team Serim con oro e argento con i crono 1h35’08” e 1h35’17”. Bronzo per il competitivo corridore mountain Piana Rolando in 1h36’05” e quarto il campione italiano di skyrunning 2018 team Serim Minoggio Cristian in 1h40’52”, per Cristian questa è la prima gara podistica dopo un lungo periodo di skyalp. Nel trail 20k rosa le prime due atlete giunte al traguardo la Rwandese Niyirora Primitive e Sanda Opayets per una svista si infiltrano nel percorso dei 12 km e vengono giustamente escluse dalla classifica finale quindi la vittoria è andata a Monica Moia team Bognanco in 2h18’56” argento per Simona Lo Cane 2h22’40” team Azzate running Valbossa e bronzo per Manuela Bruno ATL. Verbano. Nel trail breve di 12 km per un d+ di 500 metri vittorie di Marcella Pont team Sant Orso e Fantoli Michele team Caddese.

Giorgio Serim