serim.run

MonferRUN 2019

Il CIN CIN del Team Serim 

Kipchumba Philemon brinda al successo e

Kiyaka Dennis Bosire stappa la bottiglia di bronzo

Oltre 500 gli atleti in una giornata serena ma con un termometro ad inizio corsa sotto lo zero termico hanno preso parte alla mezza maratona astigiana denominata MonferRUN con lo start fissato alle ore 09.30. Le gare in entrambi le classifiche sono state tiratissime anche perché dopo 6 km a Calamandrana era posto un traguardo volante con un bel premio in denaro; su questo filo di lana intermedio sono transitati per primi Fatna Maraoui gruppo sportivo Esercito e Stefano Guidotto Icardi CUS Torino.Trascorse poche centinaia di metri da Calamandrana si è scatenato il top running keniano Kipchumba Philemon team Serim by Biofreeze Racer gommato Mizuno e per il compagno di team di Kipchumba, Dennis Kiyaka Bosire e Stefano Guidotti Icardi è rimasta solo la gloria di lottare per la piazza d’argento. Per Kipchumba un crono di 1h06’11” ottimo quindi questo tempo nonostante il tracciato reso impegnativo dalle colline del Monferrato, il secondo crono di Guidotti Icardi è stato di 1h08’18” mentre Kiyaka in volata accumula dal posto d’onore un ritardo di 4”. Nella mezza rosa successo di Maraoui in 1h15’56” seconda Elisa Stefani 1h16’28” e terza Casetta Romina 1h23’37” team GSR Ferrero.